Sito nel pieno centro di Ischia, il CineTeatro Excelsior propone quotidianamente gli spettacoli cinematografici di più recente uscita.

Il CineTeatro Excelsior è dotato di 650 posti a sedere e di 6 posti riservati a persone diversamente abili. Inoltre, il CineTeatro Excelsior è disponibile anche per Rappresentazioni teatrali, Concerti, Meeting.

 

Informazioni Utili:

Giorno di chiusura: LUNEDI’

Prezzi: Intero 7€ | Ridotto 5€

Prezzi visione 3D: Intero 3D 10€ | Ridotto 3D 7

 

image-14-03-16-01-40

 

 

Mar
21
gio
A UN METRO DA TE , da Giovedì 21 MARZO ore 18.30 , 20.30 e 22.30
Mar 21@18:30–Mar 24@22:30
Mar
28
gio
BENTORNATO PRESIDENTE! , da Giovedì 28 Marzo ore 18.30 , 20.30 e 22.30
Mar 28@18:30–Mar 31@22:30
Apr
4
gio
MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ , da Giovedì 4 Aprile ore 20.30 e 22.30
Apr 4@20:30–Apr 7@22:30
Apr
6
sab
RALPH SPACCA INTERNET , Sabato e Domenica 6 e 7 Aprile ore 18.30
Apr 6–Apr 7 giorno intero
Apr
25
gio
WONDER PARK , dal giorno 25 Aprile ore 18.30
Apr 25@18:30–Apr 28@18:30

locandina June è una bambina di grande immaginazione e con uno straordinario talento per l’ingegneria. Insieme alla madre – e ai suoi animali di peluche – dà vita con la fantasia a un intero parco dei divertimenti, Meravigliandia, dove ci sono cascate di fuochi d’artificio, zone a gravità zero tra enormi palloni, giostre con pesci volanti e chi più ne ha più ne metta. Inoltre con gli amici del quartiere June riesce a mettere in piedi vere e proprie attrazioni improvvisate, che non sempre però vanno come vorrebbe. La sua vita prende una brusca svolta quando sua madre si ammala e deve lasciare la casa, per essere seguita dai dottori di una clinica. A quel punto June decide di distruggere la mappa di Meravigliandia, che le sembra solo un ricordo infantile e doloroso, ma scoprirà che il potere della immaginazione è qualcosa di più reale di quanto credeva.

 

LA LLORONA – LE LACRIME DEL MALE , dal giorno 25 Aprile ore 20.30 e 22.30
Apr 25@20:30–Apr 28@22:30

locandinapg1 Nel 1973, a Los Angeles, l’assistente sociale Anna Tate-Garcia, rimasta vedova del marito poliziotto ucciso in servizio, fatica a conciliare le esigenze di un lavoro impegnativo con quelle di famiglia, che la vedono molto presa a occuparsi dei suoi due figli piccoli Chris e Samantha. Per ragioni di lavoro, Anna è costretta a separare Patricia, una donna ispanica, dai suoi due figli, che per motivi misteriosi la donna teneva segregati in uno stanzino. La situazione è strana e lo diventa sempre più sino a trasformarsi in tragedia. Anna si rende conto con orrore che adesso sono i suoi figli a essere in pericolo, eletti come preda da uno spirito vendicativo, la llorona, che fu una donna che nel 1673 in Messico, dopo aver scoperto che il marito la tradiva, aveva ucciso i suoi due figli per punirlo del tradimento e poi si era tolta la vita diventando però, maledetta per sempre, un fantasma pieno di odio e di rimpianto.